DPR 462 – Trasmissione Dichiarazione di Conformità all’INAIL (ex ISPESL)


Studio Torelli

DPR 462 – Trasmissione Dichiarazione di Conformità all’INAIL (ex ISPESL)

Con la Legge n°122 del 30/07/2010, le funzioni svolte dall’ISPESL diventano di competenza INAIL, pertanto la documentazione deve essere inviata all’INAIL.

Secondo l’art.2 del DPR 462/01, la messa in esercizio degli impianti elettrici di messa a terra e dei dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche non può essere effettuata prima della verifica eseguita dall’installatore che rilascia la dichiarazione di conformità ai sensi del DM 37/2008. La dichiarazione di conformità equivale a tutti gli effetti ad omologazione dell’impianto.
Entro trenta giorni dalla messa in esercizio dell’impianto, il datore di lavoro invia la dichiarazione di conformità al Dipartimento territorialmente competente dell’INAIL.
In base all’art. 3 del DPR 462/01, risulta attribuito all’INAIL il controllo a campione della “prima verifica sulla conformità alla normativa vigente degli impianti di protezione contro le scariche atmosferiche ed i dispositivi
di messa a terra degli impianti elettrici”.
La prima verifica, a campione, va effettuata solo su impianti di nuova installazione o che abbiano subito un rifacimento tale da poterlo considerare assimilabile ad un nuovo impianto.
Con riferimento agli impianti di messa a terra si considerano tali le variazioni della categoria dell’impianto, la modifica della destinazione d’uso con applicazione di una diversa normativa tecnica che prevede un aumento del livello di sicurezza dell’impianto.
Con riferimento agli impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, in linea generale, si ritiene che l’aumento del livello di protezione deve essere considerato nell’ambito di nuova denuncia.

In base all’art. 8 del DPR 462/01 devono essere comunicate tempestivamente all’ufficio competente per territorio dell’INAIL le variazioni relative agli impianti quali:

a) la cessazione dell’esercizio;
b) il trasferimento o spostamento degli impianti;
c) le modifiche sostanziali preponderanti degli impianti.

La Dichiarazione di Conformità dell’impianto (senza gli allegati) va inviata unitamente a:

  • al Modello di Trasmissione appositamente predisposto dall’INAIL
  • all’ attestazione di pagamento di € 30,00 da effettuarsi su C/C Postale  intestato a INAIL o tramite bonifico bancario (l’attestazione di tale versamento dovrà essere allegata al modello di trasmissione della dichiarazione di conformità).

 

Consulta argomenti correlati NORMATIVE

Consulta argomenti correlati DPR 462/01

Consulta argomenti correlati D.Lgs. 81/08

Consulta argomenti correlati DM 37/08

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>